Attendiamoci Onlus

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Attendiamoci Onlus
 
 
 
 

 Attendiamoci Onlus

Cammino Formativo Junior 2009-2010 Stampa E-mail
Lunedì 27 Settembre 2010 17:58

Cammino Formativo Junior 2009/2010‘Lead your ship' è il cammino che l’associazione “Attendiamoci Onlus” promuove per l’anno sociale 2009/2010. È rivolto ai giovani di età compresa fra i 14 e i 18 anni frequentanti le scuole medie superiori e si inserisce nel progetto pluriennale di formazione multidisciplinare che affronta i temi Persona-Comunicazione-Relazione.

L'idea progettuale consiste nel fornire ai ragazzi occasioni concrete per prendere consapevolezza delle proprie potenzialità, al fine di diventare nella vita di ogni giorno leader e modello positivo per gli altri. Essere leader di se stessi significa avere piena consapevolezza di sé e delle proprie risorse. Ciò è fondamentale per poter sviluppare le adeguate strategie per il raggiungimento dei propri obiettivi e per rispondere prontamente al cambiamento che si attua attorno a sé. Nell’età dell’adolescenza è fondamentale capire che diventa necessario passare dal ruolo di mero utente, spettatore della propria vita, a quello di leader del proprio presente, punto di partenza per trasmettere, attraverso la propria testimonianza quotidiana, un modo di concepire la vita positivamente in ogni contesto frequentato dal giovane: famiglia, scuola, gruppo informale.

Sarà filo conduttore del percorso formativo il libro “Il gabbiano Jonathan Livingstone” di Richard Bach, che aiuterà i ragazzi, attraverso la metafora del volo, a prendere coscienza dei propri carismi, al fine di metterli a disposizione delle persone che si incontrano nella quotidianità. Da qui la consapevolezza che non si nasce leader ma lo si può diventare purché ci si eserciti costantemente, a rischio a volte di essere incompresi da coloro che vivono nella pigrizia, ma che possono essere stimolati al cambiamento grazie alla testimonianza positiva di un amico, compagno di viaggio. Il messaggio del Gabbiano Jonathan diventa centrale nel percorso formativo: riconoscere le proprie peculiarità all’interno del proprio contesto di provenienza, coltivare i propri doni e utilizzarli per il bene e l’elevazione della comunità in cui si è inseriti.

Il progetto formativo “Lead your ship: alla ricerca del Leader che è in te!” si svilupperà attraverso un cammino annuale a cadenza settimanale che avrà inizio ad ottobre 2009 e si concluderà a luglio 2010. Il cammino, strutturato in quattro incontri mensili, si arricchirà di una parte laboratoriale e stage residenziali con esercitazioni pratiche, nonché di attività in cui i ragazzi potranno concretamente mettersi al servizio della comunità. La struttura del cammino prevede tre moduli principali che richiamano il libro che costituisce il punto di riferimento, la metafora del cammino formativo di quest’anno:

  1. Il primo passo del leader: “Conoscere i propri limiti e i propri doni”;
  2. Il secondo passo del leader: “Superare i propri limiti e coltivare i propri doni”;
  3. Il terzo passo del leader: “Condividere con gli altri i propri talenti per crescere insieme”.

Ciascuna tematica mensile verrà sviluppata attraverso una serie di quattro incontri a cadenza settimanale:

  • Incontro Biblico, tenuto dal Prof. Sac. Valerio Chiovaro, che, attraverso l’attenta lettura del libro “Il Gabbiano Jonathan”, aiuterà i ragazzi a prendere consapevolezza dei propri talenti;
  • Incontro con la psicologa Dott.ssa Dominella Quagliata, con la quale i ragazzi approfondiranno le dinamiche di leadership nei vari contesti relazionali.
    Incontro “Jolly” per ascoltare preziose testimonianze di vita di uomini e donne che sono e continuano a lavorare su se stessi per essere modelli positivi, punti di riferimento per gli altri;
  • Incontro “Noi” per creare momenti di aggregazione per i ragazzi, al fine di diventare sempre più gruppo coeso, esempio e testimonianza per tutti coloro che si avvicineranno per la prima volta all’esperienza del cammino formativo Attendiamoci junior;
  • Laboratori di creatività in cui i ragazzi sperimenteranno il proprio “saper fare” grazie al sostegno di persone qualificate che li seguiranno in diverse attività creative.