Attendiamoci Onlus

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Attendiamoci Onlus
 
 
 
 

 Attendiamoci Onlus

Efficacemente... Leader - Percorso di leadership partecipata Stampa E-mail

Quanti leader nella storia e anche nella storia di ciascuno...
E quanto anche noi dobbiamo essere leader nella nostra storia e in quella delle persone che amiamo.
Il mondo ha bisogno di leader, ma di leader capaci di lavorare, formare, educare altri leader. Di una leadership partecipata, di gruppi dove tutti siano leader. Ciascuno secondo il particolare carisma.
Leadership non è protagonismo, o stare al centro dell’attenzione, o apparire. Il leader è qualcuno capace di creare eventi che segnano il corso della storia, piccola o grande che sia. È colui che sa leggere come stanno le cose per orientarle verso come devono andare.
Leadership è stare in testa, usare la testa. Ed essere in testa è una posizione scomoda: bisogna stare in alto, bisogna stare dritti… Bisogna sostenere lo sguardo degli altri, anche quando questo, tra sfiducia e giudizio, ti ferisce.
Essere leader è pensare agli altri e con gli altri, ma non al posto degli altri. E’ dedicarti del tempo per diventare una persona capace di fiducia. Essere leader è fidarti di te perché ci si possa fidare di te; è essere disciplinati, è sapersi determinare. E’ stare con gli altri, ma non nel gregge. E’ dire la propria e saperla dire in maniera efficace. Non è avere ragione, o l’ultima parola.
Il leader ascolta e vede anche con le orecchie e gli occhi degli altri, ma decide con la propria testa. Il leader è responsabile di coloro che guida, è alla testa, sta accanto, spinge da dietro. Lui c’è! Sta in alto, ma non guarda dall’alto. Propone e non impone, testimonia prima di predicare. Il leader ha grande testa, ma anche grande cuore. Un cuore che accoglie e che si educa, dalla diversità dell’altro, a stupirsi dell’unicità dell’incontro.
Ci piacerebbe diventare così, sempre più secondo ciò che siamo.
Ecco allora la proposta formativa di quest’anno, con l’augurio che, tra parole, testimonianze e fatti, tutti si possa diventare un po’ più partecipi della nostra storia e un po’ più capaci di esprimerci secondo l’unicità del dono che siamo e la meraviglia dello stare l’uno accanto all’altro per migliorare il mondo.
Ancora insieme, efficacemente leader.

Don Valerio