Attendiamoci Onlus

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Attendiamoci Onlus
 
 
 
 

 Attendiamoci Onlus

Attività - Giugno - Settembre 2010 Stampa E-mail
Giovedì 20 Ottobre 2005 22:50
Indice
Attività
Luglio - Ottobre 2011
Gennaio - Giugno 2011
Novembre - Dicembre 2010
Ottobre - Novembre 2010
Giugno - Settembre 2010
Marzo 2010 - Maggio 2010
Novembre 2009 - Febbraio 2010
Settembre 2009 - Ottobre 2009
Giugno 2009 - Agosto 2009
Aprile 2009 - Maggio 2009
Novembre 2008 - Aprile 2009
Settembre 2008 - Novembre 2008
Maggio 2008 - Settembre 2008
Marzo 2008 - Aprile 2008
Novembre 2007 - Dicembre 2007
Luglio 2007 - Novembre 2007
Dicembre 2006 - Giugno 2007
Ottobre 2006 - Dicembre 2006
Luglio 2006 - Ottobre 2006
Novembre 2005 - Aprile 2006
Agosto 2005 - Novembre 2005
Dicembre 2004 - Luglio 2005
Maggio 2004 - Novembre 2004
Ottobre 2003 - Maggio 2004
Dicembre 2002 - Settembre 2003
Settembre 2002 - Dicembre 2002
Agosto 2001 - Maggio 2002
Agosto 2000 - Aprile 2001
Tutte le pagine
26 Settembre 2010
Presentazione attività 2010/2011
Presentazione attività 2010-2011
Stand con mostra delle iniziative realizzate nell'anno 2009-2010;
Santa Messa con consegna dei mandati associativi per il nuovo anno;
Presentazione attività anno 2010-2011;
LUOGO: Ex Monastero di Sales

 

11, 18, 25 Settembre - 9, 23 Ottobre 2010 Attività di animazione territoriale - "In... strada"
Stand informativi, percorsi motivazionali, questionari sulla condizione giovanile
NUMERO GIOVANI INCONTRATI: 1000
LUOGO: Piazza San Giorgio al Corso (Reggio Calabria)

 

26 - 29 Agosto 2010
Project emotions
Stage formativo "Project Emotions… progettiamo le emozioni"

RELATORI
Sac. Prof. Valerio Chiovaro - Associazione Attendiamoci ONLUS
LUOGO: Villaggio dei Giovani (Reggio Calabria)

 

29 Luglio -
1 Agosto 2010
Cogito ergo sum...mer!
Stage formativo "Cogito ergo sum… mer"
NUMERO PARTECIPANTI: 32
RELATORI:
Dott. Luigi Varratta - Prefetto, città di Reggio Calabria
Dott. Giuseppe Raffa - Sindaco, città di Reggio Calabria
Sac. Prof. Valerio Chiovaro - Associazione Attendiamoci ONLUS
Prof. Antonio Meli - docente di Filosofia Teoretica, Istituto Teologico "S. Tommaso", aggr. Università Pontificia Salesiana
Dott. Domenico Paino- Associazione Attendiamoci ONLUS
LUOGO: Villaggio dei Giovani (Reggio Calabria)

 

1-4 Luglio 2010 Stage formativo "E tu… hai un grillo per la testa?"
NUMERO PARTECIPANTI: 30
RELATORI:
Sac. Prof. Valerio Chiovaro - Associazione Attendiamoci ONLUS
Dott. Domenico Paino- Associazione Attendiamoci ONLUS
Avv. Giuseppe Falcone - Associazione Attendiamoci ONLUS
LUOGO: Villaggio dei Giovani (Reggio Calabria)

 

Luglio - Agosto 2010
E...state al Villaggio dei Giovani
Attività estive al Villaggio dei Giovani
A partire da lunedì 19 luglio: beach volley, balli sociali, acqua gym, beach musical, e tanto altro.
Ogni attività è seguita da animatori e staff di Attendiamoci e si svolge ogni pomeriggio, dal lunedì al sabato, dalle ore 16 alle ore 19.
Il martedì ed il giovedì dalle 20 alle 23 saranno inoltre organizzate delle serate speciali per i giovani.

 

21 Giugno 2010
Comune di Reggio Calabria

Comune di Reggio Calabria

Progetto finanziato dal Settore Politiche Educative, Giovanili e delle Pari Opportunità del Comune di Reggio Calabria
Progetto "Start-up" - Conferenza Stampa di presentazione
Avvio del progetto "Start-up", che prevede la realizzazione di un corso di formazione in "Avvio e gestione di impresa", destinato a n. 30 giovani donne inoccupate/disoccupate del Comune di Reggio Calabria, articolato in una fase teorica e in una fase laboratoriale.
Avv. Giovanna Cusumano, Consigliere delegato alle Pari Opportunità del Comune di Reggio Calabria;
Prof. Sac. Valerio Chiovaro, Presidente dell'Associazione "Attendiamoci - ONLUS";
Avv. Simona Mammone, Associazione "Attendiamoci - ONLUS".

Il progetto, nato dalla lettura dei dati del contesto territoriale locale, in particolare dei tassi di disoccupazione, della forte tendenza migratoria, della generale insoddisfazione occupazionale e dell'ancora troppo modesta propensione all'imprenditorialità ed alla ricerca di forme autonome di occupazione, vuole intervenire sul disagio lavorativo delle due categorie più deboli del mercato del lavoro locale, ossia quella femminile e quella giovanile.
L'obiettivo è quello di incrementare le conoscenze e le competenze necessarie, nonché quello di valorizzare le abilità e i carismi personali, favorendo nelle partecipanti l'abbandono della cultura della ricerca passiva del lavoro, per diffondere una nuova cultura del protagonismo e dell'utilizzo delle proprie potenzialità e delle opportunità esistenti.