Attendiamoci Onlus

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Attendiamoci Onlus
 
 
 
 

 Attendiamoci Onlus

Scheda progettuale Stampa E-mail
Venerdì 26 Maggio 2017 00:00

Aree di intervento del progetto

Il progetto denominato "Co-working Giovani" è rivolto ad utenti di fascia di età compresa fra i 14 e i 28 anni del Comune di Reggio Calabria.

Il progetto si inserisce all'interno delle moltpelici iniziative dell'Associazione Attendiamoci e mira specialmente alla realizzazione di attività  formativo – laboratoriali per lo sviluppo di idee innovative.

Le aree di intervento del progetto sono le seguenti:

  1. Supporto al back-office
  2. Percorsi di accompagnamento per i giovani
  3. Laboratori sperimentali

Obiettivi del progetto

Il progetto denominato "Co-Working Giovani" mira a realizzare i seguenti obiettivi:

  • Formazione globale della persona, intesa nella sua natura pluridimensionale;
  • Promozione delle risorse giovanili;
  • Promozione sociale della persona;
  • Integrazione di soggetti svantaggiati;
  • Prevenzione del disagio giovanile in ogni sua espressione;
  • Prevenzione delle dipendenze in qualsiasi forma (alcool, fumo, droga, dipendenze medianiche e telematiche);
  • Miglioramento della qualità della vita dei giovani attraverso l'organizzazione e l'offerta di un servizio centrato sulla promozione della cultura della legalità, della solidarietà, della tolleranza e della cittadinanza attiva.

Sedi operative

Le sedi operative per lo svolgimento del progetto denominato "Co-Working Giovani" saranno:

a) La “Casa dei Giovani”, sita in Reggio Calabria Via Cardinale Portanova 184, all’interno della quale è attivo, dal 2008, un centro destinato a giovani da 14 anni di età in su, che mira, attraverso un’ampia offerta formativa e aggregativa, a favorirne un sano percorso di crescita.

b) Il "Villlaggio dei Giovani",  immobile confiscato alla criminalità organizzata concesso all’associazione proponente, sito in Reggio Calabria, Via Gebbione a Mare, un luogo in cui i giovani del territorio possono trovare un’occasione di residenzialità temporanea, attraverso la quale vivere un’esperienza di relazione significativa e, al contempo, di formazione ad ampio raggio.

c) Le "Officine del Lavoro", un immobile di proprietà dell’Associazione, ubicato a Motta San Giovanni (RC) e costituito da quattro unità per un totale di circa 700 mq2 dove la prospettiva, a lungo raggio, è quella di realizzare una serie di laboratori di antichi mestieri per la sperimentazione di prodotti e servizi.

Compiti dei volontari

CASA DEI GIOVANI/SEGRETERIA – n. 2 volontari

  1. Ruolo di Addetto al Tutoraggio (svolgerà l’attività di tutoraggio all’interno dei vari percorsi formativi e delle varie attività previste alla Casa dei Giovani);
  2. Ruolo di Addetto alla Segreteria Tecnica (curerà l’attività di segreteria e di comunicazione, l’aggiornamento del database degli utenti e offrirà un supporto nell’organizzazione logistica e nella gestione di eventi e attività promozionali).

I volontari del Servizio Civile svolgeranno attività di ricerca, segreteria, accompagnamento ed accoglienza degli utenti, oltre ad attività di promozione e organizzazione di eventi che pubblicizzino le attività del centro e supporto per l'organizzazione degli incontri settimanali.

VILLAGGIO DEI GIOVANI – n. 1 volontario

  1. Ruolo di Addetto alla Gestione del “Villaggio dei Giovani” (curerà il buon funzionamento della struttura dal punto di vista della sua organizzazione logistica e coordinerà la gestione delle varie iniziative ivi previste, nonché la loro promozione nel territorio);

Il volontario del Servizio Civile svolgerà attività di supporto logistico ed organizzativo a tutte le attività formative e laboratoriali previste all'interno della struttura.

OFFICINE DEL LAVORO – n. 1 volontario

  1. Ruolo di Addetto alla Gestione de “Le Officine del lavoro” (curerà il buon funzionamento della struttura dal punto di vista della sua organizzazione logistica e coordinerà la gestione delle varie iniziative ivi previste, nonché la loro promozione nel territorio);

Il volontario del Servizio Civile svolgerà attività di supporto logistico ed organizzativo a tutte le attività formative e laboratoriali previste all'interno della struttura.